Un ragionamento più ampio

L’ultima nata della ‘scuderia’ Edisef nasce da un segreto ‘inconfessabile’: alzi la mano chi saprebbe definire in senso proprio il concetto di ‘Cura Naturale.’ Eppure oggi non si parla (quasi) di altro e la cosiddetta ‘alternativa’ al farmaco tradizionale è ‘trending topic’ tra le richieste dei clienti della farmacia. È qui che abbiamo deciso di inserirci noi, editando una rivista che volutamente richiama il concetto generico di ‘cura naturale’ e che si prefigge di mettere ordine in un comparto tanto interessante quanto nebuloso. Uscita dopo uscita offriremo quindi al farmacista uno strumento completo, approfondito e di alto profilo affinché possa orientarsi e informarsi nel migliore dei modi. Discuteremo di omeopatia, di fitoterapia, dei principi della nutraceutica, di come agiscono gli oli essenziali e leggeremo i preziosi consigli dei nostri medici di famiglia. Il risultato sarà un percorso ragionato che, uscita dopo uscita, mirerà tanto a formare quanto a incuriosire il farmacista invitandolo all’approfondimento. Da parte nostra è quindi chiaro l’impegno a offrire una panoramica completa, esaustiva e qualificata delle cosiddette soluzioni ‘naturali’ al concetto di cura impegnandoci a proporre approfondimenti puntuali su tematiche specifiche accanto all’esperienza di farmacisti che, sempre più numerosi, stanno trovando soddisfazioni professionali nello studio di questo settore. Un progetto che in sé, lo sappiamo bene, è estremamente ambizioso ma è proprio questa sua peculiarità a infonderci la motivazione necessaria a lavorare per offrirvi tanta qualità, firme autorevoli e quanti più spunti di riflessione. Il motto della Amerigo Vespucci, una delle navi più celebri e belle del mondo, recita ‘non chi comincia, ma quel che persevera.’ A questo spirito vorrei ispirarmi affinché questa tenacia animi i propositi di questa nuova, complessa, impresa editoriale e ci spinga a raccogliere la sfida più ambiziosa: favorire un miglioramento. Un miglioramento nella qualità del servizio che il farmacista offre a chi ogni giorno a lui si rivolge per un consiglio e un miglioramento nella forma mentis di tutti noi che concentrati come siamo a schematizzare tutto quel che ci circonda (spesso in modo eccessivamente semplicistico), forse potremmo almeno in parte riscoprire il gusto di seguire un ragionamento più ampio capace di condurci fuori dai nostri confini.

Buona lettura..